Italiano
 
English

Guida pratica alla raccolta differenziata dei rifiuti

Miglioriamo la raccolta dei rifiuti!

L’Amministrazione Comunale già da tempo si è impegnata nell’attivazione della raccolta differenziata dei rifiuti nella convinzione che la tutela dell’ambiente e la qualità della vita spesso coincidano con azioni alle quali non siamo soliti dare troppa importanza. A volte basta veramente poco per indirizzare un rifiuto verso il contenitore giusto e ciò può essere davvero sufficiente per vivere un ambiente più pulito e meno degradato.

Grazie all’impegno di tutti negli anni scorsi sono stati raggiunti dei buoni risultati ma è ancora possibile migliorare ottimizzando i servizi, con l’impegno di cittadini ed aziende e soprattutto eliminando l’impatto ambientale dovuto alla presenza delle isole ecologiche che per incuria maleducazione di alcuni presentano rifiuti abbandonati attorno ai contenitori o la presenza negli stessi di materiale non idoneo.

È per questo che ormai da alcuni anni è stata avviata la raccolta porta a porta "spinta o integrale" che prevede la raccolta a domicilio delle seguenti categorie di rifiuti: secco non riciclabile, umido, verde-ramaglie, vetro-latta-lattine, carta-cartone e imballaggi in plastica.

Gli obiettivi

Il potenziamento e il miglioramento del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti deve portarci a:

Aumentare la percentuale di materiali recuperati e riciclati

Migliorare la qualità dei rifiuti riciclabili

Salvaguardare con sempre migliore efficacia l’ambiente.

Giornate di raccolta e buona prassi

Per le raccolte Porta a Porta i rifiuti vanno esposti la sera precedente del giorno di raccolta (per sapere quali sono le giornate di raccolta porta a porta, consultare il calendario annuale)

Differenziare bene significa preservare l’ambiente e ridurre i costi per gli smaltimenti

I rifiuti conferiti devono essere privi di residui putrescibili (umido e verde esclusi) poichè questo aumenta i costi per il loro trattamento

Chi ha un giardino adeguato, può smaltire l’umido con il compostaggio domestico, riducendo i costi della propria bolletta

Piattaforma Ecologica
Cos’è

La Piattaforma Ecologica è controllata da personale addetto che verificherà la natura dei materiali ed il diritto a conferire attraverso l'esibizione della tessera sanitaria magnetica.

I vari tipi di rifiuto vanno conferiti separatamente ed esclusivamente negli orari di apertura dell’Ecopiazzola.

Dov’è

La piattaforma ecologica si trova in loc. San Giovanni di Livenza via del Camol

Apertura

Lunedì  Mercoledì e Venerdì: orario Invernale (ora solare) 14.00/17.00  -  orario Estivo (ora legale)  14:30/18:00

Sabato: orario Invernale ed Estivo  9:00/12:00 e 14.00/17.00

Cosa può portare un’utenza domestica

carta e cartone (riviste, giornali, quaderni, scatole, fogli...)

imballaggi in plastica (bottiglie, flaconi, vaschette...)

ingombranti (materassi, divani, oggetti di grandi dimensioni)

contenitori di prodotti pericolosi (bombolette spray, prodotti chimici)

beni durevoli (elettrodomestici, lavatrici, monitor, computer, televisori, frigoriferi, congelatori, condizionatori...)

lampadine e tutte le sorgenti luminose

legno (mobili, armadi, sedie)

ferro

sfalci e ramaglie (erba, fiori appassiti, foglie residui dalle potature...)

olio sia vegetale che minerale (non miscelati)

vetro (damigiane, lastre...)

pannolini e pannoloni

inerti (fino ad un massimo di 1 mc)

plastiche rigide (giocattoli, sedie e tavoli, ecc.)

cartucce esauste di stampanti

Cosa non si può portare

secco non riciclabile, umido organico

pneumatici

vernici, pitture, carburanti, sanitari

rifiuti provenienti da attività produttive (esclusi quelli previsti dalla nota sotto riportata)

Le Utenze non Domestiche possono conferire sclusivamente: carta/cartone, imballaggi in plastica, in vetro e in ferro nel limite di 30 kg e 30 litri per ogni trasporto, con un massimo di 1/2 mc o 50 litri alla settimana previa stipula di convenzione (gratuita) con il gestore del servizio (call-center Ambiente Servizi 0434-842222)

Secco non riciclabile
Quali sì

piccoli oggetti di uso domestico (nastro adesivo, penne…)

carta carbone, carta oleata, carta plastificata

forchette, coltelli e cucchiai di plastica, sottovasi, bacinelle, materiali in plastica non di imballaggio (vedi raccolta plastiche rigide sezione piattaforma ecologica)

mozziconi di sigaretta (spenti)

cassette audio e video, floppy disk, cd

pannolini, pannoloni, ed assorbenti igienici

cosmetici, tubetti di dentifricio, cerotti, cotone idrofilo

sacchetti dell’aspirapolvere

cocci di ceramica, terracotta o porcellana

siringhe (con cappuccio)

Quali no

contenitori con simbolo “t” o “f” (vedere sezione “pericolosi”)

oggetti voluminosi (piattaforma ecologica)

tutti i rifiuti riciclabili (vedere apposite sezioni)

scarti di edilizia (piattaforma ecologica)

rifiuti speciali provenienti da attività produttive

Informazioni

Il "secco non riciclabile" può essere riversato in qualsiasi sacco chiuso nel contenitore personale o condominiale

Per la raccolta Porta a Porta esporre il contenitore sulla via pubblica, la sera prima del giorno di raccolta dopo le ore 20

La raccolta viene effettuata ogni settimana (per le giornate vedi calendario annuale)

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Umido organico
Quali sì

resti alimentari (carne, formaggio, pesce, uova, pasta, dolci, pizza…)

alimenti avariati

pane vecchio

scarti di frutta e verdura

piccoli ossi e gusci d’uovo

fondi di caffè

filtri di tè, camomilla, tisane

farina

salviette-tovaglioli-fazzoletti di carta

ceneri spente di legno non trattato (in piccole quantità)

escrementi o lettiere di piccoli animali domestici

fiori recisi e piante da vaso (in piccole quantità)

terriccio da vaso

piume
Quali no

contenitori con simbolo “t” o “f” (vedere sezione “pericolosi”)

oggetti voluminosi (piattaforma ecologica)

gli altri rifiuti riciclabili (vedere apposite sezioni)

scarti di edilizia (piattaforma ecologica)

rifiuti speciali provenienti da attività produttive

sfalci e ramaglie

Informazioni

L'umido organico deve essere riversato in sacchi compostabili (realizzati in carta anche quelli del pane o nei vari tipi di amido patata o mais Mater-bi). Il sacchetto ben chiuso andrà introdotto nel contenitore personale o condominiale, oppure potrà essere autosmaltito mediante il compostaggio domestico.

La raccolta viene effettuata 2 volte alla settimana settimana (per le giornate vedi calendario annuale)

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Sfalci e ramaglie
Quali sì

sfalci d’erba

ramaglie

fiori recisi e piante

potature di alberi e siepi

Quali no

carta, plastica, vetro e rifiuti in genere (vedere apposite sezioni)

rifiuti ingombranti (piattaforma ecologica)

metalli

sassi e terra

ramaglie di grosse dimensioni (piattaforma ecologica)

vasi in plastica per piante  (sono imballaggi in plastica)

vasi in terracotta per piante (vedere sezione “secco non riciclabile”)

Informazioni

La raccolta viene effettuata:

Porta a Porta ai richiedenti il servizio

da aprile a novembre ogni settimana

da dicembre a marzo due volte al mese

Per le giornate di raccolta vedi calendario annuale

Il materiale va conferito sfuso e senza sacchi nel contenitore in dotazione.

Eventuali fascine (ben legate) possono essere conferite a fianco del bidone per un peso caduna non superiore a 20 kg ed una volumetria complessiva non superiore a 1/2 mc.

Presso la piattaforma ecologica nelle giornate e orari di apertura 

oppure

autosmaltito mediante il compostaggio domestico 

oppure

raccolta a Domicilio a Pagamento chiamando il Servizio Clienti

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Compostaggio domestico
Che cos’è

Il compostaggio domestico è un processo naturale per ricavare del buon terriccio dagli scarti organici di cucina (avanzi di cibo, scarti di frutta e verdura, filtri di caffè e tè, ecc.) e del giardino (erbe, foglie, ramaglie, fiori).

I vantaggi

riduce alla fonte i rifiuti immessi nel sistema di raccolta

contribuisce a risolvere il problema rifiuti: recuperarlo in proprio diminuisce i costi di smaltimento

garantisce la fertilità del suolo fornendo un fertilizzante naturale utilizzabile nell’orto, in giardino e per le piante in vaso

consente un risparmio economico, limitando l’acquisto di terricci e concimi organici.

Dove si può fare

Dove posizionarlo

Il Regolamento Comunale dispone che:

composter chiuso a minimo 3 metri dal confine

cassa di compostaggio anche in rete, cumulo e buca di compostaggio: a minimo 3 metri dal confine e 10 metri dalle case.

Vetro latta e lattine
Quali sì

bottiglie in vetro

vasi di vetro

bicchieri

vetri vari anche se rotti

cristallo

lattine per alimenti (bibite, olio, pelati, tonno)

contenitori in metallo

scatolette e barattoli in metallo per alimenti conservati (carne, pesce, pomodori, legumi, olio...)

scatole di alimenti per animali domestici

imballaggi in alluminio (carta stagnola)

Si raccomanda di sciacquare i contenitori prima di gettarli
Quali no

oggetti in ceramica, porcellana e terracotta

lampadine e lampade al neon

buste di plastica

contenitori sporchi e/o ancora pieni

Informazioni

Vetro latta e lattine DEVONO essere riversati sfusi nel contenitore personale o condominiale

La raccolta viene effettuata ogni due settimane (per le giornate vedi calendario annuale)

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Carta e cartone
Quali sì

giornali, riviste, opuscoli, libri, quaderni, block notes, volantini pubblicitari, fotocopie (togliere le parti adesive)

imballaggi in carta-cartone di detersivi, scarpe, alimenti (scatole di biscotti e pasta, buste della farina e dello zucchero), ecc. 

piccoli cartoni piegati

imballaggi in cartone (piegati) 

contenitori per bevande (tetra-pack)

Quali no

carta accoppiata, plastificata, metallizzata

carta carbone

carta unta o sporca

fazzoletti o tovaglioli di carta usati

carta vetrata, carta da parati

Informazioni

L'imballaggio in carta-cartone  DEVONO essere riversati sfusi nel contenitore personale o condominiale.

Eventuali cartoni ben piegati o quantità di riviste e giornali che non dovessero entrare nel contenitore, possono essere esposte in piccole pile e legate con uno spago a fianco del contenitore scegliendo se possibile il conferimento con questa metodologia va fatto in giornate non piovose.

Per la raccolta Porta a Porta esporre il contenitore personale sulla pubblica via la sera prima del giorno di raccolta dopo le ore 20

La raccolta viene effettuata ogni due settimane a settimane alternate con la raccolta degli imballaggi in plastica (per le giornate vedi calendario annuale)

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Imballaggi in plastica
Quali sì

bottiglie in plastica (per acqua, bibite, succhi di frutta, latte...) senza evidenti residui putrescibili

contenitori per detergenti, saponi, prodotti per l’igiene della casa e della persona

flaconi/dispensatori di sciroppi, creme, salse

contenitori rigidi/flessibili per uova, affettati, pasta fresca

buste e sacchetti per alimenti in genere (pasta, riso, patatine, caramelle, surgelati)

contenitori per yogurt, dessert, creme di formaggi

film e pellicole senza evidenti residui putrescibili

cassette per prodotti ortofrutticoli e alimentari

reggette per legatura pacchi

piccole taniche

scatole e buste per confezionamento di capi d’abbigliamento (es. camicie, calze, biancheria intima...)

sacchi, sacchetti e buste (es. schoppers, sacchi per detersivi, sacchi per alimenti di animali...)

gusci, barre e chips in polistirolo espanso

vasi per vivaisti

imballaggi in polistirolo (vaschette, ecc.)

film estensibile in polietilene

Quali no

giocattoli

bidoni e cestini portarifiuti

sacchi per materiali edili (es. calce, cemento...)

cartellette, portadocumenti...

canne per irrigazione

custodie per cd, cassette audio e video

beni durevoli in plastica (elettrodomestici, articoli casalinghi, complementi d’arredo...)

piatti, bicchieri, posate di plastica

imballaggi con evidenti residui del contenuto (rifiuto pericoloso, rifiuto putrescibile)

contenitori per colle, smalti

Informazioni

I rifiuti possono essere riversati nei sacchi forniti dal gestore o altra tipologia purchè trasparenti.

Possono essere conferiti più sacchi alla volta, purchè posizionati insieme e nel medesimo luogo

La raccolta viene effettuata

Porta a Porta

esporre il sacco sulla pubblica via la sera prima del giorno di raccolta dopo le ore 20, ogni due settimane a settimane alternate con la raccolta di carta e cartone (per le giornate vedi calendario annuale)

oppure presso la Piattaforma ecologica

è attiva presso la Piattaforma Ecologica la raccolta di tappi in plastica, iniziativa promossa da “OVCI la nostra famiglia”.

I fondi raccolti verranno utilizzati nei paesi più poveri del mondo per la promozione di progetti di cooperazione allo sviluppo nel campo sanitario soprattutto verso i bambini disabili.

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Rifiuti Urbani Pericolosi  -  R.U.P.

Medicinali

fiale per iniezioni, disinfettanti

sciroppi, pastiglie, pomate (privi di confezioni in carta)

Pile e batterie

pile stilo o rettangolari

pile a bottone (per calcolatrici, orologi)

Etichettati “T” e/o “F”

contenitori di prodotti per la casa (acetone per unghie, antitarli, smacchiatori)

contenitori di prodotti per il "fai da te" (isolanti, solventi, acidi, mastici)

contenitori sotto pressione

Le sostanze Pericolose sono contrassegnate dai seguenti simboli:

I prodotti etichettati “t” e/o “f” (tossici e infiammabili) sono utilizzati quotidianamente per la pulizia della casa e per l’hobby.

Li puoi distinguere grazie al simbolo del teschio “t” e la fiamma “f”

La raccolta viene effettuata

conferendo i materiali negli appositi contenitori dislocati sul territorio, presso le farmacie, i rivenditori

oppure presso la Piattaforma ecologica

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Ingombranti
Quali sì

materassi

mobili

arredi in genere

suppellettili in genere

Quali no

pavimenti, sassi, terra

carta e cartoni

bidoni tossici

La raccolta viene effettuata

presso la Piattaforma ecologica

oppure

raccolta a domicilio gratuita ogni 2° mercoledì del mese (3° se festivo) potranno essere conferiti al massimo 3 metri

cubi. Il servizio va prenotato almeno 24 ore prima chiamando il Servizio Clienti di Ambiente Servizi.

raccolta a domicilio a pagamento per quantitativi superiori a 3 metri cubi o se in giornata diversa dalla raccolta gratuita.

Il servizio va prenotato chiamando il Servizio Clienti di Ambiente Servizi.

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche RAEE

Quali sì

tutti i tipi di apparecchiature elettriche ed elettroniche

frigoriferi, surgelatori e congelatori

televisori

computer

lavatrici e lavastoviglie

condizionatori d’aria

telefoni cellulari, aspirapolveri e piccoli elettrodomestici

giocattoli con circuiti elettrici (esempio consol multimediali ecc.)

sorgenti luninose (lampade e lampadine di tutte le tipologie 

Quali no 

pavimenti, sassi, terra

carta e cartoni

bidoni tossici

I succitati beni durevoli sono raccolti distinguendoli in cinque grandi categorie, al momento del conferimento dovranno essere seguite le istruzioni riportate nella cartellonistica predisposta o chiedeste informazioni agli addetti in piattaforma.

La raccolta viene effettuata:

presso la Piattaforma ecologica

a domicilio gratuita ogni 2° mercoledì del mese (3° se festivo) potranno essere conferiti al massimo 3 metri cubi. Il servizio va prenotato almeno 24 ore prima chiamando il Servizio Clienti di Ambiente Servizi.

raccolta a domicilio a pagamento per quantitativi superiori a 3 metri cubi o se in giornata diversa dalla raccolta gratuita. Il servizio va prenotato chiamando il Servizio Clienti di Ambiente Servizi.

Per ulteriori indicazioni:

Ambiente Servizi - Servizio Clienti

tel. 0434/842222

dal lunedì al venerdì ore 9-13

il giovedì ore 9-13 e 14.30-17.30

È obbligatorio

Separare correttamente le diverse tipologie di rifiuto. Non farlo è un’azione punibile con una multa ed è un costo in più per tutti.

Gettare il rifiuto indifferenziato nei contenitori per la raccolta dei rifiuti riciclabili può costare caro a tutti. È un’infrazione al regolamento vigente, causa un aumento dei costi di smaltimento e alla lunga porterà alla maggiorazione della tariffa sui rifiuti. 

Differenziare correttamente non è un onere per il cittadino, ma un risparmio per la Comunità.

È vietato abbandonare i rifiuti fuori dagli appositi contenitori, lungo le strade e sul territorio.

Per ulteriori dettagli e informazioni è disponibile per la stampa l'opuscolo informativo distributi dal Comune di Sacile per la Raccolta differenziata