Italian
 
English

Gara per l'affidamento dei servizi di pulizia e igiene ambientale di edifici ove si svolgono attività e servizi comunali

mercoledì, 10 settembre 2014

L'appalto verrà aggiudicato con procedura aperta ai sensi dell'articolo 55 del Codice contratti secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’articolo 83 del medesimo.

Il bando è stato trasmesso alla GUCE in data 05.09.2014.

Termine per la ricezione delle offerte: 20.10.2014 ore 12.00.

Cliccare qui per scaricare il bando, il disciplinare ed i relativi allegati

Cliccare qui per scaricare capitolato d'oneri, schema di contratto e relativi allegati

 

In data 11.09.2014 sono state aggiornate le planimetrie che non riportavano la scala di rappresentazione.

 

16/09/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI

 

1. In merito al dato relativo alla richiesta relativa al “numero di utenti presenti negli stabili” il dato non è disponibile. Non si comprende comunue l’utilità di conoscere tale dato, ai fini della formulazione dell’offerta per la gara in oggetto visto anche che le pulizie devono essere svolte, come da prescrizione di Capitolato, in orari non lavorativi e devono comunque rispettare le prescrizioni indicate nel capitolato stesso in riferimento.

 

2. In merito alla possibilità di inviare mail alla casella PEC personale di Roberto Cauz, si specifica che la stessa riceve solo le mail inviate da altra casella PEC (e non da posta mail “ordinaria” non PEC). Ciò al fine di evitare “l’intasamento” della PEC stessa.

 

3. Si conferma che le aree lasciate in bianco nelle planimetrie (non rientranti quindi tra i sevizi igienici, uffici/negozi/affini, altri spazi, aree esterne, porte e vetrate d’ingresso) NON devono essere considerate aree oggetto del servizio.

 

4. La dimensione in metri quadri delle aree oggetto dl servizio sono ricavabli in base alla scala di rappresentazione riportata nelle planimetrie.

 

5. Si pubblica l'allegato Conto economico, sulla base del quale è stata costruita la base d'asta in fase di progettazione del servizio. Il numero di ore di pulizie per teatro e altri stabili è da consideraro come tetto massimo annuale, le ore di pulizie per elettorale possono invece variare anche in aumento in funzione degli appuntamenti elettorali.

cliccare qui per conto economico

 

6. Si pubblica, a titolo puramente indicativo, il calendario degli eventi dell'ultima stagione teatrale (settembre 2013/ agosto 2014)

cliccare qui per calendario stagione teatrale

 

17/09/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI

 

1. Si pubblica, a titolo puramente indicativo, una stima dei consumi annuali per il materiale igienico di seguito indicato, elaborata sulla base degli acquisti effettuati tra il 2012 ed il 2013:

  • carta igienica (rotolo da 57 m): n. 3.500 rotoli
  • salviette lavamani di carta (usa e getta): n. 125.000
  • rotoli asciugatutto (dimensioni strappo 25 x 25 cm, lunghezza 45 m): n. 40 rotoli
  • sapone liquido lavamani (tanica 5 litri): n. 3
  • detersivi e detergenti vari: N.D.
  • altro: N.D.

 

18/09/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI

 

1. In merito al precedente affidamento, per le opportune valutazioni relative alla garanzia dei livelli occupazionali esistenti di cui la punto 1.4 del disciplinare, si comunica che il nuovo capitolato prevede prestazioni complessivamente superiori (pulizie del teatro, servizio deodorizzanti, fornitura del materiale di consumo a fronte di una leggera diminuzione della frequenza interventi)

 

2. Il conteggio corretto delle ore a consumo è quello riportato nell'allegato C, pari a 1.880 ore, desumibile altresì dall'allegato "Conto economico" di cui ai precedenti chiarimenti. Pertanto si apporta la seguente modifica all’art.lo 1 del C.S.A., ultima frase: laddove il testo recita“(...) il servizio prevede un monte ore annuo pari a 100 per le pulizie da eseguire presso le sedi di seggio in occasione di consultazioni elettorali e referendarie, quando e se previste, oppure nei locali degli edifici indicati di volta in volta dal Comune”, si sostituisca con “(...) il servizio prevede un monte ore annuo pari a 40 per le pulizie quando e se previste, nei locali degli edifici indicati di volta in volta dal Comune, e un monte ore pari a 60 per ogni tornata elettorale, per le pulizie da eseguire presso le sedi di seggio in occasione di consultazioni elettorali e referendarie, quando e se previste (tre tornate elettorali attualmente prevedibili)”.

 

3. La fornitura del materiale di consumo per i bagni (salviette, carta igienica, sapone liquido) spetta all’impresa appaltatrice come descritto all’art.lo 7. Le parole “forniti dal Comune” di cui all righe 5 e 6 dell’art.lo 5 subcapitolo “Pulitura e disinfezione dei pavimenti, delle pareti piastrellate, dei sanitari e degli accessori d'uso, dei locali indicati nelle planimetrie come "servizi igienici", vuotatura dei cestini e raccolta dei rifiuti”, sono da considerarsi errate e da eliminare.

 

22/09/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI 

 

1. Con riguardo al requisito di idoneità professionale di cui al punto 13.1. n. 3) del disciplinare, ovvero "esecuzione negli ultimi tre anni di almenno due servizi di pulizia (...)”, si fa riferimento al periodo di tre anni precedente la data di pubblicazione del bando di gara nella GURI, per cui dal 12/09/2011 al 12/09/2014.

 

2. Il sopralluogo può essere effettuato da qualunque soggetto munito di regolare delega del legale rappresentante della ditta interessata a partecipare alla gara, anche se non dipendente della ditta, a rettifica di quanto previsto al paragrafo 5.4 del disciplinare.

 

24/09/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI

 

1. L'attuale del gestore del servizio è Coop Service Noncello con sede legale in Roveredo in Piano (PN), che si è aggiudicata il servizio per un importo di contratto pari a € 192.083,75 oltre ad iva;

 

2. Il numero degli operatori attualmente attualmente impiegati nel servizi di pulizie presso gli stabili è pari a n.9 (n.2 uomini e n.7 donne), di cui n.4 persone svantaggiate, inquadrati nel modo seguente:

- N. 8 operatori inquadrati con contratto Coop Sociali livello A2;

- N. 1 operatore inquadrato con contratto Coop Sociali livello B1.

 

3. Ai sensi dell’art.lo 2, punto 2.1 è ammessa la partecipazione alla gara delle imprese artigiane.

 

4. Non esiste obbligo di assicurare un numero minimo di ore di pulizia per il servizio nè di garantire un costo del lavoro pari o superiore a quello delle tabelle ministeriali (DM del 25 febbraio 2009), purchè l'offerta presentata risulti tecnicamente ed economicamente sostenibile in sede di giustificazione dell'offerta (vedi allegato A.5).

 

5. Con riferimento al punto 15.4 del disciplinare di gara, la somma di € 50.000 è da intendersi come complessiva nell'arco del triennio, per ognuno dei due servizi svolti. Non è invece ammissile l'indicazione di più contratti di importo inferiore a € 50.000, anche se la loro somma è superiore a € 50.000.

 

6. Non è previsto un numero max di pagine per l'offerta tecnica, ma si consiglia di elaborare un documento chiaro e sintetico.

 

29/09/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI

 

Si comunica che  “Palazzo Ragazzoni” e “Palazzo Biglia” sono la stessa struttura, chiamata con nomi diversi.

 

03/10/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI

 

Il monte ore complessivo annuo comunicato dall'attuale gestore del servizio è pari a 6.202,5.

 

07/10/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI 

 

Si comunica che in riferimento all'articolo 13.4.2 del disciplinare di gara, ai sensi della sentenza del Consiglio di Stato n.2563 del 10.05.2013, se un consorzio stabile di tipo "c" (non ordinario) non possiede direttamente il requisito relativo alla fascia di classificazione "b", ma detto requisito è posseduto da una sua consorziata, il consorzio stabile può avvalersi dei requisiti dei consorziati senza dover ricorrere allo strumento formale dell'avvalimento.

 

14/10/2014 CHIARIMENTI ED INTEGRAZIONI

 

1. Si comunica che in riferimento all'art.lo 6 del capitolato speciale sono riportati per errore anche gli apparecchi in funzione presso la casa di riposo, che non vanno considerati a fini dell'offerta.
Per apparecchi di pulizia delle superfici si intendono i distributori che permettono di imbibire una salvietta con la quale viene pulita la superficie del sanitario (per es. water) prima di utilizzare (sedersi) sullo stesso.

 

2. In riferimento alla pulizia dei palazzi storici si precisa che le superfici da trattare sono i pavimenti, gli arredi (ve ne sono alcuni di pregio) ed i vetri. Non sono presenti lampadari d'epoca ed il servizio di pulizia non attiene le pareti affrescate e le opere d'arte (stucchi).

 

3. La scala di rappresentazione corretta delle planimetrie n.11 e 12, come risultante nel formato di stampa PDF, è 1:100 (e non 1:200 come erroneamente riportato nei files allegati).

 

24/10/2014 CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA

 

La seconda seduta pubblica per la verifica della documentazione amministrativa è convocata per il giorno 30.10.2014 alle ore 15.00.

 

10/02/2015 CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA PER L'APERTURA DELL'OFFERTA ECONOMICA

 

La terza seduta pubblica per l'apertura delle offerte economiche è convocata per il giorno mercoledì 18.02.2015 alle ore 14.30 presso la sala Commissioni sita al secondo piano della sede municipale di Piazza del Popolo 65 in Sacile.

 

23/03/2015 CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA

 

La quarta seduta pubblica per la comunicazione dell'esito del subprocedimento di verifica dell'anomalia dell'offerta è convocata per il giorno mercoledì 25.03.2015 alle ore 12.00 presso la sala Giunta sita al primo piano della sede municipale di Piazza del Popolo 65 in Sacile. 

 

02/04/2015 ESITO DELLA PROCEDURA DI GARA ED AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA 

Si pubblica l'esito della procedura (riferimento determinazione n.112/2015)

Visualizza esito