Italian
 
English

SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER GLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL'INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO STATALI SITE NEL TERRITORIO COMUNALE E SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO PER I SOLI ALUNNI DELLE SCUOLE DELL'INFANZIA. C.I.G. 5151009B16

Tuesday, 04 June 2013

L'appalto verrà aggiudicato con procedura aperta ai sensi dell'articolo 55 del Codice contratti secondo il criterio del prezzo più basso ai sensi dell’articolo 82 del medesimo.

Il bando è stato pubblicato nella GUCE 2013/S 106-181889.

Termine per la ricezione delle offerte: 11.07.2013 ore 17.30.

 

Cliccare qui per scaricare il bando, il disciplinare ed i relativi allegati.

Cliccare qui per scaricare il capitolato d'oneri ed i relativi allegati.

Cliccare qui per scaricare lo schema di contratto.

 

04.06.2013 - LAVORATORI SVANTAGGIATI

 

Ai fini della definizione di lavoratori svantaggiati, ai sensi dell’art. 2, n. 18), lett. d) e f), Reg. (CE) n. 800/2008, si pubblica l'interpello n. 38/2012 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 

Cliccare qui per scaricare il documento.

 

ARTICOLO 19 DEL DISCIPLINARE DI GARA "RETTIFICHE/CHIARIMENTI/INTEGRAZIONI"

 

03.07.2013 Articolo 17 "Offerta Economica" del Disciplinare - Chiarimento sulle modalità di formulazione delle giustificazioni.

 

L’articolo 17 “Offerta economica” del disciplinare della gara in oggetto prevede, ai sensi degli articoli da 86 a 89 del Codice dei contratti e dell’art. 284 del D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207, che il Comune di Sacile proceda, una volta aperte le buste contenenti le offerte economiche, contemporaneamente alla verifica dell’anomalia delle migliori offerte, non oltre la quinta.

 

Le ditte le cui offerte abbiano un ribasso maggiore rispetto alla soglia di anomalia, calcolata in base al disposto dell’articolo 86, comma 1, del D.Lgs. 12 aprile 2006, saranno invitate a presentare adeguate giustificazioni al fine di valutare la congruità dell’offerta.

Nella tabella seguente sono riportate le voci minime che la ditta la cui offerta risulti anomala, sarà chiamata a specificare ai fini della valutazione della congruità dell’offerta.

ELEMENTIINDICATORICOSTONOTE
Gestione degli automezzi messi a disposizione dalla ditta e dal Comune

Per ciascun mezzo indicare i seguenti oneri  per l’intera durata contrattuale:

  • oneri relativi all’ammortamento del mezzo (se di proprietà);
  • oneri relativi a noleggi/leasing/altri titoli di possesso dei mezzi utilizzati;
  • oneri amministrativi (bollo, assicurazione, autorizzazioni, sanzioni, altro);
  • manutenzione ordinaria (pulizia dei mezzi, tagliandi e revisioni, collaudi, altri controlli obbligatori);
  • manutenzione straordinaria.
Costo di dettaglio per ciascun mezzo
ConsumiQuantità di carburante che si prevede di consumare  per l’intera durata contrattuale.Costo/litro
Personale dipendente messo a disposizione per l’appaltoOre dedicate all’attività per l’intera durata contrattuale per ciascuna figura professionale (autisti, accompagnatori, personale amministrativo) con riferimento ai costi indicate nelle tabelle ministeriali*.Costo orario

 

Spese generali di gestione

Copertura dei costi generali di gestione, tra cui almeno i seguenti:

  • costi di gestione per utenze, affitti e quant’altro per le strutture centrali e periferiche, quali uffici, depositi, autofficine;
  • costi per la sicurezza;
  • costi per gli organi amministrativi;
  • costi per la formazione e l’equipaggiamento del personale dipendente.
Dettaglio costi per l’intera durata contrattuale
 Ulteriori costi
  • spese contrattuali;
  • costi assicurativi;
  • cauzione definitiva.
Costi per l’intera durata contrattuale
Utile d’impresa che non potrà essere pari o inferiore a zeroUtile per l’intera durata contrattuale

 

*Si precisa, inoltre, che qualora le eventuali giustificazioni fornite indichino uno scostamento rispetto ai parametri indicati nelle tabelle del Ministero del Lavoro, la Stazione Appaltante potrà dichiarare la congruità dell’offerta purché tale scostamento non sia eccessivo e risulti debitamente motivato.

 

04.07.2013 Allegato A.1 - Rettifica

 

A pagina 2 dell'allegato A.1 il riferimento all’allegato A bis deve intendersi come allegato A.2

 

08.07.2013 Articolo 13 "Verifica del possesso dei requisiti" e articolo 15 "Termine e modalità di presentazione del plico di offerta" del Disciplinare - Chiarimento a seguito dell'emanazione da parte del Presidente dell'Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici del comunicato del 12.06.2013

In caso di problemi tecnici nella fase di registrazione al sistema AVCPASS, che non premettono di allegare il "PASSOE" di cui all'articolo 13 del bando disciplinare di gara, all'interno della busta amministrativa il concorrente dovrà inserire, pena l'esclusione, la ricevuta di versamento del contributo obbligatorio all'A.V.C.P.


Il "PASSOE" potrà essere integrato successivamente alla scadenza della gara.
Nel caso in cui non sia possibile fornire il "PASSOE", nemmeno in data successiva alla scadenza della gara, la verifica del possesso dei requisiti sarà effettuata dalla SA secondo le modalità tradizionali.

 

08.07.2013 Articolo 12 "Requisiti di partecipazione" del Disciplinare - Chiarimento in merito ai requisiti di capacità tecnico-professionale (Artt. 42 e 43 del Codice dei contratti).

 

Il periodo da considerare al fine di dichiarare il possesso dei requisiti di capacità tecnico-professionale è l'anno solare.

 

08.07.2013 Articolo 17 "Offerta Economica" del Disciplinare - Chiarimento sulle modalità di formulazione delle giustificazioni.

 

Qualora il concorrente a titolo collaborativo voglia inserire all'interno del plico la giustificazione della popria offerta, elaborata secondo il modello pubblicato in data 03.07.2013, lo stesso è pregato di inserirlo in apposita e separata busta denominata BUSTA C - GIUSTIFICAZIONE DELL'OFFERTA.

 

15.07.2013 AVVISO ALLE IMPRESE PARTECIPANTI

 

Ai sensi dell’articolo 17 “Offerta economica” del bando e disciplinare di gara è stato avviato il sub-procedimento di valutazione della congruità delle offerte, procedendo contemporaneamente alla verifica dell’anomalia delle prime due migliori offerte, come previsto dal medesimo articolo 17.

 

30.07.2013 AVVISO ALLE IMPRESE PARTECIPANTI

 

In data giovedì 01.08.2013, alle ore 15.00, è convocata presso la sala commissioni sita al II piano di della sede comunale di Piazza del Popolo n.65 la seduta pubblica per la comunicazione dell'esito del procedimento di verifica dell'anomalia dell'offerta.