Italiano
 
English

ABBATTIMENTO RETTE SERVIZI PRIMA INFANZIA

 

La Regione Friuli Venezia Giulia promuove l'accesso a nidi, servizi educativi domiciliari, spazi gioco, centri per bambini e genitori e servizi sperimentali sostenendo le famiglie nel pagamento delle rette di frequenza (con risorse regionali o mediante cofinanziamento del FSE - Fondo Sociale Europeo - POR 2014-2020).

> vai al sito della Regione FVG per maggiori informazioni

 

FSE-Programma Operativo 201/2020 - Avviso pubblico per il sostegno all'accesso delle famiglie in condizioni di svantaggio ai servizi educativi pe rla prima infanzia

> scarica l'avviso

 

> scarica il modulo DOMANDA


ELENCO STRUTTURE CONVENZIONATE

 

 

BONUS INPS ASILO NIDO


Cos'è: 
il premio, consistente in un contributo massimo di 1000 euro annui erogati dall'INPS per sostenere:

  1. le famiglie di bambini nati o adottati/affidati dal 1° gennaio 2016 per il pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati;
  2. le famiglie con bambini al disotto dei tre anni, impossibilitati a frequentare gli asili nido in quanto affetti da gravi patologie croniche per i quali le famiglie si avvalgono di servizi di assistenziali domiciliari;

Cosa offre: L’erogazione del bonus avverrà con scadenza mensile e sarà parametrato:

  • in 11 mensilità per quanto concerne la frequenza dell’asilo nido
  • in un’unica soluzione per il supporto familiare


A chi si rivolge:
 il beneficio spetta ai genitori di minori nati o adottati dal 1 gennaio 2016, residenti in Italia, cittadini italiani o comunitari, o in possesso del permesso di soggiorno per soggiornanti di lungo periodo ovvero di una delle carte di soggiorno per familiari extracomunitari di cittadini dell’Unione Europea previste dagli artt. 10 e 17 del D.lgs. n. 30/2007. Ai cittadini italiani, per tale beneficio, sono equiparati i cittadini stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria. Il richiedente dovrà essere colui che ha affrontato l’onere della spesa per quanto concerne l’asilo nido e dovrà essere anche convivente in caso di agevolazione per supporto domiciliare. 

Come si accede: la domanda all'INPS, quindi, potrà essere presentata dal 17 luglio 2017 fino al 31 dicembre 2017, mediante una delle seguenti modalità:

  • WEB – Servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino attraverso il portale dell’Istituto, tramite PIN dispositivo, Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
  • Contact Center Integrato – numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);
  • Enti di Patronato, attraverso i servizi offerti dagli stessi.

Maggiori informazioni:

> scarica Circolare INPS n.88 del 22.05.2017