Italiano
 
English

Come ottenere la carta d'identità

 

 

Per ottenere il rilascio o il rinnovo della carta di identità, rivolgersi all'Ufficio Anagrafe in piazza Manin n.5 nei giorni feriali (sabato escluso) dalle 10.00 alle 13.00, e il lunedì e giovedì anche dalle 16.30 alle 17.30.

 

Carta d'identità valida per l'espatrio (maggiorenni di cittadinanza italiana)

La carta d'identità si richiede presentandosi personalmente allo sportello dell'Anagrafe, muniti di un documento d'identificazione valido (in caso di rilascio), o della carta d'identità in scadenza (in caso di rinnovo), e di tre fotografie formato tessera, recenti (non più di sei mesi) a capo scoperto.

Il richiedente dichiara, all'atto della richiesta, su modello prestampato, di non trovarsi nelle particolari condizioni che per legge impediscono il rilascio del passaporto.

Il richiedente sprovvisto di documento d'identità verrà identificato allo sportello in base alla dichiarazione di due testimoni maggiorenni muniti di documento valido d'identità.

Chi ha figli minorenni, all'atto del rilascio della carta d'identità, deve dichiarare di avere l'assenso dell'altro genitore, altrimenti deve produrre l'atto di assenso del giudice tutelare, assenso non necessario quando il richiedente sia titolare esclusivo della potestà sul figlio.

Ha una validità di 10 anni e può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza.

 

Carta d'identità (smarrimento, furto)

Chi ha smarrito o subito il furto della carta d'identità in corso di validità, deve presentarsi all'Autorità di Pubblica Sicurezza (Carabinieri o Questura) per la denuncia.

Per ottenere una nuova carta d'identità occorre presentarsi personalmente all'Anagrafe, allegando, in visione, l'originale della denuncia e la documentazione richiesta per il rilascio: tre fotografie formato tessera, recenti (non più di sei mesi) a capo scoperto.

Se la carta d'identità era stata rilasciata dal Comune di precedente iscrizione anagrafica l'utente deve presentarsi con la denuncia di smarrimento o furto e con un documento d'identità valido.

Il richiedente sprovvisto di documento d'identità verrà identificato allo sportello in base alla dichiarazione di due testimoni maggiorenni muniti di documento valido d'identità.

 

Carta d'identità valida per l'espatrio (rilascio a minori da 0 a 18 anni non compiuti)

Il minorenne cittadino italiano, di età compresa tra 0 e 18 anni non compiuti, per ottenere la carta d'identità valida per l'estero si presenta allo sportello dell'Anagrafe con tre fotografie formato tessera recenti (non più di sei mesi) a capo scoperto, entrambi i genitori, muniti di documento d'identificazione valido.

E' necessaria la presenza del minore.

I genitori (siano essi coniugati, separati o divorziati, o naturali) firmano l'istanza con le dichiarazioni di non impedimento e di assenso all'espatrio, sui modelli prestampati.

Per il minorenne figlio di genitore vedovo o riconosciuto da un unico genitore naturale è necessaria la sola firma di chi esercita la potestà genitoriale.

Se uno dei due genitori è irreperibile o non dà il consenso all’espatrio, occorre l'autorizzazione del Giudice Tutelare del Tribunale territorialmente competente. Gli orfani di entrambi i genitori (o i figli di genitori cui sia stato tolto l'esercizio della potestà genitoriale) devono presentarsi accompagnati dal o dai tutori.

Nel caso in cui i genitori non possano recarsi entrambi presso gli sportelli anagrafici, è necessario che chi non si presenta compili e sottoscriva l'atto di assenso allegando copia di un documento di identità in corso di validità.

Il minore sprovvisto di documento d'identità verrà identificato allo sportello in base alla dichiarazione di due testimoni maggiorenni muniti di documento valido d'identità.

La carta di identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni 14 può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. L'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio dei minori di anni 14 è subordinato alla condizione che essi viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci.

Nel caso in cui il minore di anni 14 viaggi con persona diversa dal genitore o con una Società di trasporto o Ente a cui il minore è affidato, necessita di una dichiarazione di accompagno da presentarsi in Questura.

La validità della carta d'identità rilasciata ai minori di anni 3 ha validità di 3 anni, mentre quella rilasciata ai minori di età compresa tra 3 e 18 anni, ha validità di 5 anni.

Può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza.

 

Carta d'identità (rilascio iscritti A.I.R.E.)

Il cittadino italiano iscritto all'A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) può chiedere il rilascio della carta d'identità all'Anagrafe comunale, oppure presso l'Autorità consolare Italiana, competente per territorio estero di residenza.

Il rilascio della carta d'identità avviene con le stesse modalità previste per i cittadini residenti. È necessario presentare carta d'identità precedente o altro documento valido, tre fotografie formato tessera recenti e a capo scoperto.

La carta d'identità può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza.

 

Carta d'identità non valida per l'espatrio

La carta d'identità si richiede presentandosi personalmente allo sportello dell'Anagrafe, muniti di un documento d'identificazione valido (in caso di rilascio), o della carta d'identità in scadenza (in caso di rinnovo) e di tre fotografie formato tessera recenti e a capo scoperto. In caso di carta d’identità per minore, è necessaria la presenza di un genitore.

I cittadini stranieri devono esibire anche il permesso di soggiorno in originale.

La carta d'identità è rilasciata ai residenti nel comune e può essere rinnovata 180 giorni prima della scadenza.

 

Costo carta d'identità

Costo primo rilascio/rinnovo:  € 5,42

Costo duplicato (per smarrimento, furto, deterioramento, acquisto cittadinanza italiana, ecc.) :  € 5,94