Italiano
 
English

    Servizio di ristorazione scolastica e di somministrazione dei pasti agli utenti del doposcuola e del punto verde

    Il servizio sarà affidato mediante procedura aperta e con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi degli articoli 60 e 95, comma 2, del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50/2016 e s.m.i.
    Il bando è stato pubblicato nella GUCE (2017/S 094-185563 del 17.05.2017).

    Termine per la ricezione delle offerte: 03.07.2017 ore 12.00

    30 maggio 2017 Ulteriori informazioni

      Elenco_personale_SACILE.DOCX12.7 K

      29 maggio 2017 Informazioni sull'appalto

      Si comunicano le seguenti informazioni relative all'attuale appalto di ristorazione in scadenza al 31 dicembre:

      1) Appaltatore del servizio: Ristorazione Ottavian S.p.A;

      2) Prezzo del pasto: € 4,22 oltre ad iva.

       

      19 maggio 2017 Rettifiche e chiarimenti

      Si comunicano i seguenti chiarimenti e rettifiche:

      1) La decorrenza del servizio, prevista per il giorno 01.01.2018, potrà essere posticipata in caso di eventuale differimento dovuto a ritardi nel completamento della procedura di aggiudicazione o di stipulazione del contratto, mentre la scadenza del contratto è comunque fissata per il giorno 31.08.2023;

      2) Ai sensi dell’articolo 30 comma 5-bis del codice appalti, sull’importo netto progressivo a pagare delle prestazioni è operata una ritenuta dello 0,50 per cento, che sarà svincolata in sede di liquidazione finale, dopo l'approvazione da parte della stazione appaltante del certificato di verifica di conformità, previo rilascio del documento unico di regolarità contributiva;

      3) la dichiarazione relativa ai piani individuali di emersione di cui all'art. 1 - bis, comma 14, della L. 383/2001 e s.m.i.; p3) di cui al punto 15.2 lettera b) del disciplinare di gara non deve essere presentata;

      4) a pagina 20 del disciplinare di gara la formula "Sulla base della documentazione contenuta nella busta A" viene sostituita dalla seguente "Sulla base della documentazione amministrativa";

      5) a pagina 22 del disciplinare di gara la formula "All’esito delle operazioni di cui sopra, la Commissione, in seduta pubblica, redige la graduatoria definitiva e aggiudica l’appalto al concorrente che ha presentato la migliore offerta" viene sostituita dalla seguente "All’esito delle operazioni di cui sopra, la Commissione, in seduta pubblica, formula la proposta di aggiudicazione". 

      14 giugno 2017 Risposte ai quesiti e chiarimenti

        CHIARIMENTI.pdf95 K

        15 giugno 2017 Rettifiche

        Si comunica al punto 10.6 del disciplinare di gara viene erroneamente riportato che il contratto verrà stipulato "mediante scrittura privata". Come previsto nello schema di contratto, la stipula avverrà  invece in forma pubblica amministrativa a cura dell'Ufficiale rogante della stazione appaltante.

        20 giugno 2017 Risposte ai quesiti e chiarimenti (copia 1)

          CHIARIMENTI_2.pdf80 K

          21 giugno 2017 Risposte ai quesiti e chiarimenti

            Chiarimenti33 K
            Planimetrie2.8 M

            22 giugno 2017 Rettifiche e chiarimenti

            Annulla e sostituisce i chiarimenti pubblicati il 21.06.2017. Si precisa che anche per le scuole dell'infazia sono previste consegna e distribuzione. Di seguito la tabella con i dati corretti:

            23 giugno 2017 Chiarimenti

            Si comunicano i seguenti chiarimenti:

            1. Tutte le attrezzature visionate dai concorrenti in sede di sopralluogo (banchi self, tavoli e sedie dei refettori, contenitori termici, carrelli, stoviglieria, attrezzature da cucina, etc.), sono di proprietà del Comune e resteranno a disposizione dell’Aggiudicatario. Di seguito si pubblica un elenco aggiornato delle principali attrezzature presenti presso il centro cottura e delle attrezzature più recenti:

            26 giugno 2017 Chiarimenti

            Si precisa che in riferimento al criterio di valutazione n.3 "Qualità delle derrate" (ed in particolare ai sub-criteri 3.2, 3.3 e 3.4) le percentuali di peso sul totale devono essere calcolate avendo come unico ed esclusivo riferimento i menù stagionali allegati al capitolato (“Menù autunno-inverno 2017_AAS5” e “Menù primavera 2017_AAS5”) e l'allegato B "Tabella grammature". In fase di gara il concorrente NON può proporre alimenti diversi da quelli indicati nei menù (ad esempio scaloppina di pollo al posto di scaloppina di maiale), ed è tenuto a specificare la tipologia di alimento (ad esempio: mele, fragole etc.) che intende offrire come biologica, laddove l'indicazione nel menù sia generica (ad esempio: frutta fresca di stagione), fatto salvo ovviamente il caso in cui intenda offrire il 100% di biologico per quella tipologia. Eventuali variazioni ai menù potranno essere concordate solo in sede di esecuzione del contratto e previo accordo con il referente dell'Azienda Sanitaria.

            27 giugno 2017 Chiarimenti

            Si precisa che un prodotto si intende da filiera corta qualora il numero di passaggi intermedi è al massimo pari ad uno, laddove si considera:

            dal produttore alla ditta di ristorazione: zero passaggi;

            dal produttore ad un trasformatore/distributore intermedio alla ditta di ristorazione: un passaggio.

            10 luglio 2017 Seduta pubblica

            Si comunica che la seduta pubblica per la comunicazione dell'esito del procedimento di soccorso istruttorio e l'apertura delle buste contenti l'offerta tecnica si terrà il giorno 13.07.2017 alle ore 15.00 presso la sala commissioni sita al primo piano della sede municipale di Piazza del Popolo 65.

             

            14 luglio 2017 Comunicazione dell'elenco ammessi esclusi (articolo 29 del d.lgs. 50/2016)

              Comunicazione_soggetti_ammessi_art29_codice_contrati.pdf.signed.pdf156 K

              19 luglio 2017 Rettifica comunicazione elenco ammessi esclusi

              Si comunica che nella precedente comunicazione del 14 luglio 2017 "Comunicazione dell'elenco ammessi esclusi (articolo 29 del d.lgs. 50/2016)" laddove si dispone che 

              "... sono stati ammessi alla fase di apertura delle offerte economiche i seguenti concorrenti"

              bisogna leggere correttamente che 

              "... sono stati ammessi alla fase di apertura delle offerte tecniche i seguenti concorrenti".

               

              28 luglio 2017 Comunicazione tempistiche di gara

              Si comunica che, considerato il periodo di ferie estive, i lavori della Commissione proseguiranno durante tutto il mese di agosto e parte del mese di settembre.

              09 ottobre 2017 Seduta pubblica per apertura dell'offerta economica

              Si comunica che la seduta pubblica per apertura dell'offerta economica è convocata per il giorno giovedì 12 ottobre, alle ore 15.00, presso la sala commissioni sita al secondo piano della sede municipale di Piazza del Popolo 65 a Sacile.