Italiano
 
English

PROGETTO "PORTE APERTE A SCUOLA"


Cos'è:
il progetto "Porte aperte a scuola" si realizza all'interno degli Istituti Comprensivi dei Comuni di Aviano, Brugnera, Caneva, Fontanafredda e Sacile e nasce dalla collaborazione con il Servizio Sociale dei Comuni dell'Ambito Distrettuale 6.1 (da ora in avanti Ambito), del Servizio di Neuropsichiatria Infantile dell'AAS5 e delle Cooperative che concorrono con l'Ambito Distrettuale alla realizzazione del Piano Locale della Disabilità. Il progetto favorisce lo sviluppo di processi di inclusività per l'apprendimento e la crescita con la consapevolezza che la piena integrazione scolastica e sociale si realizza con la messa in rete di tutte le agenzie educative che concorrono al sostegno e alla crescita dei bambini/e e dei ragazzi/e. In sintesi il progetto si propone i seguenti obiettivi:
- realizzare al massimo i percorsi formativi personalizzati in coerenza con il progetto globale di vita dell'alunno ed in integrazione con il percorso della classe;
- coinvolgere le famiglie per la piena realizzazione dei piani personalizzati;
- promuovere il benessere degli alunni accrescendo opportunità per tutti e soprattutto per i più fragili;

Cosa offre: i sottoscrittori del Patto favoriscono pratiche di raccordo di rete e promuovono azioni volte a:

- supportare l’autonomia personale e sociale con attenzione all’acquisizione da parte dell’alunno di competenze relazionali, civiche, linguistiche e comunicative, di consapevolezza delle proprie capacità;

- svolgere attività di orientamento al percorso di vita;

- far sperimentare attività legate all’apprendimento pratico-funzionale, in rapporto individuale o di piccolo gruppo, in contesti diversi da quello scolastico, nei quali anche gli spazi a disposizione concorrono alla maturazione della personalità e non ne diventano un limite;

A chi si rivolge: il progetto è rivolto principalmente ad alunni con certificazione L.104/92, in difficoltà nel contesto scolastico per disabilità rlazionali, comportamentali o linguistico/comunicative o ad alunni che prevedano la necessità dei percorsi individuati nel Patto.

Come si accede: si accede su proposta della scuola e dei servizi in accordo con le famiglie;

Quanto costa: la partecipazione al progetto è gratuita.