Italiano
 
English

IUC -  Legge   27.12.2013  n° 147   (Legge di stabilità 2014)

NUOVO TRIBUTO  TASI  PER GLI ANNI 2014  2015  2016 2017

 

Legge 208/2015 - Dal 2016 esclusione dalla TASI abitazioni principali diverse da A/1,  A/8  e A/9

 

TASI

Quali soggetti interessa e quali immobili riguarda:
Chiunque possegga o detenga a qualsiasi titolo fabbricati, ivi compresa l'abitazione principale come definita ai fini dell'IMU, aree scoperte nonché quelle edificabili, a qualsiasi uso adibiti, con esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali imponibili, non operative, e delle aree comuni condominiali di cui all'art. 1117 c.c. che non siano detenute o occupate in via esclusiva. Nel caso in cui l'unità immobiliare sia occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare, quest'ultimo e l'occupante sono titolari di un'autonoma obbligazione tributaria.

Come si determina il tributo:
La base imponibile è quella prevista per l'applicazione dell'IMU.
L'aliquota di base è pari all'1 per mille. Il Comune può ridurre l'aliquota fino all'azzeramento oppure può determinare l'aliquota rispettando il vincolo in base al quale la somma delle aliquote della TASI e dell'IMU per ciascuna tipologia di immobile non sia superiore all'aliquota massima consentita dalla legge statale per l'IMU al 31.12.2013, fissata al 10,6 per mille e ad altre minori aliquote, in relazione alle diverse tipologie di immobile;
per il 2014, l'aliquota massima non può eccedere il 2,5 per mille.
L'occupante versa la TASI nella misura, stabilita dal Comune, compresa fra il 10 e il 30 per cento dell'ammontare complessivo della TASI.

Quando e come si versa:
Il Comune stabilisce il numero e le scadenze di pagamento del tributo, consentendo di norma almeno due rate a scadenza semestrale. È comunque consentito il pagamento in un'unica soluzione entro il 16 giugno di ciascun anno.
Il versamento è effettuato tramite apposito bollettino di conto corrente postale “ovvero tramite le altre modalità di pagamento offerte dai servizi elettronici di incasso e di pagamento interbancari e postali".

ANNI  2014 e 2015

Per gli anni 2014 e 2015 sono soggette al pagamento del tributo TASI solo le abitazioni principali e assimilate comprese le pertinenze agevolate ai fini IMU con l'aliquota del  0,7 per mille. 
NO  TASI
per altri fabbricati (locati, attività,..) e aree fabbricabili.

 

ANNO  2016 - 2017    NO   TASI  PER TUTTI GLI IMMOBILI.



Le modalità di denuncia, calcolo e versamento sono uguali alle disposizioni per l' IMU.

 

CODICI  F24  PER LA  TASI  2014/15COD. 
TASI - abitazione principale+pertinenze     unico codice per il 2014 3958
TASI - fabbricati rurali ad uso strumentale          3959
TASI - aree fabbricabili3960
TASI - altri fabbricati     abit.princ. assimilate (comodato,..) 3961
TASI - interessi3962
TASI - sanzioni3963 

 

 

SCADENZA  TASI:   16 GIUGNO 2015 acconto 50% o versamento intero

                             16 DICEMBRE 2015 saldo